Il luogo storico

L'odierno memoriale ha sede nella villa di un industriale del 1915, che tra il 1941 e il 1945 fu utilizzata dalle SS como centro per conferenze. Qui il 20 gennaio 1942, 15 alti rappresentanti delle SS, del partito NSDAP e di diversi ministeri pianificarono la cooperazione per l'attuazione della deportazione e lo sterminio degli Ebrei europei.

Il memoriale offre numerose attività che trattano il tema della persecuzione e dello sterminio degli Ebri europei, della storia del Nzionalsocialismo, la fase precedente e le sue conseguenze.